SNAI SCOMMESSE
Copertina

Serie A il punto dopo due giornate, due chiacchiere da…Var

Notizie serie A
Con la fine dell’estate, si torna finalmente a parlare di calcio giocato. Le due milanesi, la Roma ed il Napoli si sono rinforzate con notevoli investimenti in chiave mercato. In particolare il Milan dopo anni di stand-by finanziario con la nuova proprietà cinese è tornato ad investire fior di milioni di euro.

L’obiettivo è quello di insidiare il primo posto che da anni vede al comando, indisturbata, la Juventus. Proprio la squadra di Allegri ha perso in estate il perno difensivo Bonucci ed in queste prime giornate, nonostante due vittorie su due, qualche problema dietro si è visto specie nell’ultima gara di Genova. Dicevamo del Milan che non vinceva da anni le prime due partite consecutive. Certo Crotone e Cagliari non sono due avversari irresistibili ma il Milan degli anni scorsi non sarebbe riuscito a portare a casa entrambe le gare. E’ partita forte l’Inter di Luciano Spalletti con un netto 3 a 0 rifilato alla giovane Fiorentina di Stefano Pioli. I nerazzurri si sono ripetuti 7 giorni dopo in casa della Roma. Rocambolesco e fortunato il 3 a 1 finale ma l’Inter con un super Icardi ha dimostrato di saper tenere il campo anche soffrendo durante l’intero arco della gara. Ottima la partenza del Napoli di Sarri. I partenopei hanno regolato Verona e Atalanta con lo stesso identico risultato di 3 a 1 dimostrando fin da subito una forma invidiabile. Ha sopreso un pò tutti la Sampdoria che ha conquistato due vittorie su altrettante giornate.  Tra le neo promosse occhio alla Spal che sta dimostrando carattere e gioco riuscendo a conquistare un pareggio in casa della Lazio e a vincere in casa contro l’Udinese. Davvero una  piacevole sorpresa.

Adesso il campionato di Serie A si fermerà per un turno per gli impegni della nazionale italiana. Dopo queste prime due giornate ed un ottimo avvio di tutte le big, gli esperti di Netbet ed in genere tutti gli addetti ai lavori continuano a scommettere sulla Juventus, sempre favorita per la vittoria dello scudetto.

Una serie A che si è aperta quest’anno con l’introduzione di un nuovo strumento tecnologico che “dovrebbe” agevolare la direzione dell’arbitro aiutandolo a non sbagliare. Si tratta del VAR ( Video Assistant Referee ) che prevede la presenza di due ufficiali di gara che collaborano con l’arbitro, visionando i filmati delle azioni incriminate, aiutandolo a fare la scelta giusta. Ricordiamo che questo sistema è stato introdotto dalla FIFA già da alcuni mesi e solo in alcune competizioni internazionali. Si potrà ricorrere al Var in presenza di una situazione dubbia quali regolarità di un goal, concessione di un rigore, espulsione o anche scambio di giocatore. Tutte situazioni che l’arbitro potrebbe non aver visto bene per valutare la giusta scelta. Questo sistema ha sollevato nelle due prime giornate di utilizzo diversi dubbi e polemiche. Tutti si chiedono, che fine faccia l’autorità dell’arbitro che potrà ora “cullarsi” sul Var. Molti invece sono sicuri che con questo strumento si superino, finalmente, le classiche sudditanze psicologiche verso le big. Aumenta però il fronte degli scontenti, sopratutto tra gli stessi giocatori, per le interruzioni di gioco con sempre più corposi recuperi.

Snai bonus scommesse
To Top
Attention

Aggiungi immagine
Scegli File
Aggiungi una citazione
Attention

Are you sure you want to delete your comment?

Attention

Are you sure you want to delete all user's comments?

Attention

Are you sure you want to unapprove user's comment?

Attention

Are you sure you want to move to spam user's comment?

Attention

Are you sure you want to move to trash user's comment?