SNAI SCOMMESSE
News Calcio

La Juventus rispetta i pronostici


La Serie A 2018-19 è appena iniziata, con la prima giornata disputatasi la settimana scorsa che ha visto quasi tutte le squadre più forti imporsi sulle avversarie. Sebbene, va detto, non si siano giocati tutti gli incontri in programma, per via della sospensione delle partite delle squadre genovesi dopo la tragedia del ponte Morandi, già si delineano alcune indicazioni sommarie riguardo le tendenze attuali del campionato italiano. La prima è, ovviamente, quella che vede la Juventus come squadra più forte e con le stimmate del campione in carica pronta a difendere il titolo vinto per sette volte consecutive.

La vittoria fuori casa contro il Chievo Verona arrivata nel finale è caratterizzata da un risultato bugiardo: il 2-3 finale, infatti, non rispecchia il dominio assoluto di una Juventus che ha schiacciato i padroni di casa, sebbene sia riuscita a portare a casa la vittoria soltanto in extremis. Il trionfo del Bentegodi conferma dunque le ambizioni della Vecchia Signora, l’assoluta favorita al titolo di campione d’Italia secondo le scommesse sulla Serie A di bet365. Oltre a venire da una stagione, quella passata, nella quale ha vinto lo Scudetto contro un Napoli ostico, la Juventus può anche vantarsi di aver messo a segno una campagna acquisti imponente, con gli arrivi di Perin, Cancelo, Emre Can, Bonucci e soprattutto Cristiano Ronaldo come grandi rinforzi per vincere non soltanto in Italia ma anche e soprattutto in Europa, con quella Champions League come grande chimera e obiettivo principale.

Se la Juventus si è imposta a Verona, confermandosi come la capoclasse della Serie A di quest’anno, due delle sue principali rivali, il Napoli e la Roma, sono riuscite a vincere anch’esse fuori casa facendo capire di esserci e di fare sul serio. Gli azzurri, sulla cui panchina siede Carlo Ancelotti, di nuovo in Italia dopo nove anni, hanno vinto contro la Lazio all’Olimpico grazie a una rimonta firmata Milik e Insigne. La squadra azzurra ha dimostrato di aver fatto tesoro dalle sconfitte nelle amichevoli estive e dopo aver subito il goal di Immobile si è rimessa in carreggiata. Il gioco è ancora molto ‘sarriano’, nel senso che le associazioni tra i compagni e le trame di passaggi sono sempre molto fitte, anche perché lo stesso Ancelotti ama le squadre corte e il dominio del pallone. Eppure il cambio di regia tra Jorginho e Hamsik non è stato ancora del tutto assimilato né dal giocatore né dalla squadra. La certezza è la grande intesa tra Insigne e Callejón.

La Roma, dal canto suo, si è imposta al Filadelfia contro un Torino che può aspirare a una stagione migliore di quella scorsa. Dopo aver preso tre pali la squadra di Eusebio Di Francesco ha trovato la vittoria anch’essa in extremis con un gran gol di Dzeko, una delle sue certezze. Le scommesse dei giallorossi, che hanno perso Alisson e Nainggolan, sono tante, ma la loro forza è manifesta. Anche loro hanno nel mirino la Juventus, che resta comunque la candidata al titolo con più forza.

SNAI SCOMMESSE
To Top