aams

Tutti i segreti della roulette: le più famose strategie vincenti
SNAI SCOMMESSE
Casino

Tutti i segreti della roulette: le più famose strategie vincenti

La roulette è tradizionalmente considerata come un gioco prettamente legato alla fortuna, nel quale non c’è bisogno di alcuna capacità analitica e nel quale le possibilità vittorie sono completamente slegate da tattiche o strategie.
Benché le affermazioni precedenti non siano del tutto errate, cioè che nella roulette c’è una forte componente legata alla casualità, come tutti giochi probabilistici vi è in qualche modo possibilità di mettere in atto dei comportamenti che possono aumentare le vittorie nel lungo periodo.

roulette metodi per vincere

Ovviamente bisogna sempre considerare che si tratta di metodi che non garantiscono al 100% di ottenere un guadagno, ma dei semplici accorgimenti che possono facilitare gli utenti durante le sessioni di gioco, quindi non vanno presi come un mantra e non bisogna pensare che grazie a queste teorie si possano moltiplicare i propri soldi all’infinito e soprattutto occorre sempre ricordarsi di giocare in modo responsabile.

Innanzitutto per un corretto approccio alla roulette, bisogna studiare in modo approfondito il tabellone di gioco e imparare quali sono tutti i differenti tipi di puntata che sono disponibili prima del lancio della pallina sul disco, che è bene ricordare sono le stesse sia nella versione dal vivo che nella roulette online. Tutti certamente sanno che la roulette è divisa in caselle che vanno dallo 0 al 36 (mentre in quella americana esiste una 8° casella, lo “00”) e che sono ripartite equamente in nere e rosse, oltre a quella verde riservata allo 0. Da qui scaturiscono le puntate più immediate, che possono essere quelle su un numero singolo, sul rosso o sul nero e sul pari e dispari.

È poi possibile scommettere sui numeri che vanno da 1 a 18 (Manque) o quelli da 19 a 36 (Passe). A queste vanno aggiunte quelle su coppie, terzine e quartine di numeri, oltre che alle sestine, alle dozzine e infine le colonne. Ovviamente la probabilità di vittoria cambia a seconda della quantità di numeri giocati e di conseguenza la vincita realizzabile. Per esempio la puntata vincente su un numero singolo paga 35 volte la posta mentre una puntata vincente su “rosso o nero” restituisce il doppio di quanto scommesso.
tavolo roulette

Una volta che si hanno ben chiare tutte le principali possibilità di puntata, bisogna provare a elaborare delle strategie che consentano di trovare un profitto. Proveremo a valutare tre differenti approcci: quello Martingale, quello probabilistico e quello Paroli.

Il Martingale è probabilmente uno degli approcci più famosi per il gioco in generale, utilizzato anche nelle scommesse sportive. Il giocatore deve prendere un evento che ha il 50% di possibilità di accadere (nella roulette la percentuale è leggermente inferiore per gli eventi dicotomici, visto che c’è la possibilità che esca lo “0” il “00”), come per esempio “pari o dispari”, “manque o passe”, “rosso o nero”.

L’utente inizia col puntare “X” su uno degli eventi: nel caso di vittoria ripunterà “X” su uno degli eventi, in caso di sconfitta dovrà puntare il doppio rispetto alla puntata inziale, ovvero “2X”. Nel caso di un’ulteriore perdita, l’utente dovrà puntare ancora una volta il doppio rispetto al turno precedente, cioè “4X”. Assumiamo che al terzo tentativo arrivi una vittoria: in questo caso il profit sarà uguale alla puntata inziale, poiché la vincita sarà di “8X”, alla quale vanno sottratte le perdite precedenti, ovvero 8X-4X-2X-X=X

Questo metodo garantisce la vittoria di X nel caso in cui si disponga di una quantità di denaro sufficiente a coprire lunghe sessioni di perdite consecutive, poiché ipotizzando di perdere 10 volte consecutive, si dovrebbe puntare qualcosa come 1024 volte la posta inziale.

martingale system

Nel metodo probabilistico invece si occupa un grande numero di caselle, per cercare di ridurre i casi nei quali si perde. Per esempio puntando su Manque, su una dozzina e su una terzina si coprono praticamente 33 numeri su 37, con una probabilità vicina al 90% di vincere. Visto che Manque, dozzine e terzine hanno un payout diverso, bisogna calibrare le puntate in modo da ottenere un profit, visto che la sconfitta, seppur improbabile, è comunque molto costosa rispetto all’eventuale profitto.

Infine c’è il metodo Paroli, che è quasi all’opposto del Martingale. In questa strategia bisogna raddoppiare la puntata in caso di vittoria, mentre in caso di sconfitta si ritorna alla puntata iniziale. Per ottenere una vittoria utilizzando questo sistema bisogna riuscire a completare una sequenza di vittorie, che servono a chiudere un ciclo. Benché sia più complicato rispetto al Martingale, il Paroli garantisce la conservazione del capitale iniziale, che difficilmente viene eroso in pochi giri. È un metodo più conservativo ma conduce comunque a discreti risultati, se si riescono a individuare le puntate corrette per il proprio portafogli.

Insomma queste sono alcune delle strategie più famose, ma occorre sempre ricordare che nessuna assicura un profitto, quindi bisogna sempre giocare con moderazione e soprattutto su casino online che hanno una regolare licenza AAMS.

To Top
Attention

Aggiungi immagine
Scegli File
Aggiungi una citazione
Attention

Are you sure you want to delete your comment?

Attention

Are you sure you want to delete all user's comments?

Attention

Are you sure you want to unapprove user's comment?

Attention

Are you sure you want to move to spam user's comment?

Attention

Are you sure you want to move to trash user's comment?