SNAI SCOMMESSE
Casino

Scommettere, giocare, puntare, azzardare una passione: ieri e oggi

scommettere onlineAll’uomo è sempre piaciuto scommettere e sfidare la dea bendata e per questo l’abbiamo sempre visto all’arena a puntare sui gladiatori, ad azzardare sui dadi, a scommettere sulle bighe dei cavalli: insomma il gioco d’azzardo ha sempre affascinato le persone e lo fa anche oggi. Con il passare dei secoli, tuttavia, i giochi si sono evoluti, sono cambiati, si sono persi in alcuni casi e sono stati importati in altri.

Da una parte ci sono coloro che amano scommettere sui cavalli, sulle partite sportive, su qualunque evento di attualità (si scommette su tutto oggi). Dall’altra ci sono coloro che amano sfidare la sorte, ma farlo mettendosi in gioco loro stessi, avendo quindi un ruolo attivo e che quindi prediligono i casinò. Se le origini degli scommettitori sono più note a tutti, quelle delle sale da gioco sono invece ignote a molti, ecco perché quindi oggi vogliamo parlare proprio di queste.

Le origini dei casinò e delle sale da gioco

Capire quando abbia avuto inizio il gioco d’azzardo, come anticipato, non è per nulla semplice perché si tratta di un passatempo popolare che esiste da quando esiste il denaro, o forse anche prima. La nascita del casinò vero e proprio, quindi l’esistenza di un edificio ufficiale adibito appositamente al gioco d’azzardo però ha una data ben precisa: il 1638. Prima di questa data si scommetteva per le strade, in appartamenti privati, nelle bische, nei saloon. Il primo casinò fu quello nella nostra Venezia e veniva aperto in occasione del carnevale per permettere lo svolgimento di giochi controllati e regolari durante quelle feste.

Il Casinò di Venezia è entrato nella storia e ancora oggi lo si può ammirare. Dal XVIII secolo esso venne preso da esempio in tutta Europa, dove le sale da gioco ufficiali nascevano come funghi nelle città principali. Mano a mano le costruzioni andarono specializzandosi, quindi a un certo punto non si trattava più di sale adibite poi a quella funzione, ma di edifici costruiti proprio all’origine per quello scopo. Le sale erano sempre riccamente decorate, fatte per ospitare le classi abbienti, quelle che erano le principali appassionate di gioco d’azzardo. Con il passare dei decenni il target si ampliò a un panorama sociale più ampio, comprendendo anche il ceto medio.

L’era moderna: scommettere e giocare oggi

I giochi sono mutati con il passare del tempo, alcuni sono spariti e altri sono invece stati introdotti dall’Estero. I giochi di casinò preferiti sono il blackjack, la roulette, le slot machine, il poker che si affiancano alle scommesse sul calcio come preferenza. I giochi tuttavia più giocati sono quelli online: perché fare la fatica di raggiungere i casinò che per giunta ci sono solo in pochissime, isolate città, quando con una connessione internet si può giocare allo stesso modo?

Il gioco sul web è sicuro, legalizzato, controllato e variegato e da quando è stato introdotto nel 1994 ad Antigua, si è diffuso a macchia d’olio, così anche le scommesse oggi si fanno online, anche per pura passione senza investire nulla grazie al bonus senza deposito. In tutti i casi, i portali sul web su cui le persone possono scommettere, puntare, azzardare sono sempre sotto controllo del Monopolio di Stato, con licenza AAMS. Questa certificazione assicura il controllo da parte delle autorità, giochi regolari, trasparenza, tutela dei propri dati personali.

SNAI SCOMMESSE
To Top